Il Natale di Gesù, sorgente della Speranza
papa Francesco



Oggi vorrei riflettere sul momento in cui la speranza è entrata nel mondo con l’incarnazione del Figlio di Dio. Quando si parla di speranza, spesso ci si riferisce a ciò che non è in potere dell’uomo e che non è visibile.
In effetti, ciò che speriamo va oltre le nostre forze e il nostro sguardo, ma il Natale di Cristo, inaugurando la redenzione, ci parla di una speranza affidabile, visibile e comprensibile, perché fondata in Dio.
Nelle case dei cristiani, durante l’Avvento, viene preparato il
presepe, che nella sua semplicità trasmette speranza.
Betlemme, piccolo borgo della Giudea, è preferita dalla provvidenza divina, che ama agire attraverso i piccoli e gli umili; qui nasce Gesù, nel quale la speranza di Dio e la speranza dell’uomo si incontrano.

Maria, madre della speranza, con il suo ‘sì’ ha aperto a Dio la porta del nostro mondo; nella grotta ella contempla il Bambino e vede in lui l’amore di Dio che viene a salvare il suo popolo e l’intera umanità.

Giuseppe, guardando Gesù nella mangiatoia, medita che quel Bambino viene dallo Spirito Santo e in lui c’è la speranza per ogni uomo perché egli salverà l’umanità dalla morte e dal peccato.

I pastori, che rappresentano gli umili e i poveri, in quel Bambino vedono la realizzazione delle promesse e sperano che la salvezza di Dio giunga finalmente per ognuno di loro. Chi confida nelle proprie sicurezze, soprattutto materiali, non attende la salvezza da Dio, ma le nostre sicurezze non ci salveranno...

Il coro degli angeli annuncia dall’alto il grande disegno che quel Bambino realizza: «Gloria a Dio nel più alto dei cieli e sulla terra pace agli uomini, che egli ama» (Lc 2,14). La speranza cristiana si esprime nella lode e nel ringraziamento a Dio, che ha inaugurato il suo Regno di amore, di giustizia e di pace.

Cari fratelli e sorelle, contemplando il presepe, ci prepariamo al Natale del Signore. Sarà veramente una festa, se accoglieremo Gesù, seme di speranza che Dio depone nei solchi della nostra storia personale e comunitaria.
Buon Natale di speranza a tutti!

papa Francesco





 

 

 

 

 

 

 

1 gennaio: Maria, Madre di Dio
Luigi Pozzoli
Ci sono molti modi di celebrare l'inizio di un nuovo anno. C'è un modo che è solo di Dio. Dio ama entrare in un nuovo ...continua

 

1 gennaio 2018: Maria Santissima Madre di Dio
Alessandro Pronzato
Nell'ottava di Natale, all'inizio dell'anno civile, la liturgia ci presenta la figura di Maria Madre di Dio. Una presenza discreta ...continua

 

6 gennaio: EPIFANIA del Signore
Luigi Pozzoli
Due elementi del racconto ci colpiscono per la loro particolare forza evocativa: la notte e il viaggio Della notte non si parla ...continua

 

6 gennaio: Epifania del Signore
Alessandro Pronzato
Personaggi favolosi, questi Magi, e anche misteriosi. Depositari di una sapienza antichissima, rappresentanti ...continua

 

IL TEMPO DI NATALE: un abbraccio che salva
Ermes Ronchi
A Natale la Parola è un bambino che non sa parlare. L'Eterno ...continua

IL TEMPO DI NATALE: “si è manifestata la gloria di Dio”
Daniele Piazzi
Per la messa vigiliare e per le tre messe di natale, le letture ...continua

25 dicembre: NATALE DEL SIGNORE - Messa della Notte
Luigi Pozzoli
«Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che ...continua

25 dicembre: NATALE DEL SIGNORE
Alessandro Pronzato
Preferisco i presepi tradizionali. Perché colgono il mistero del ...continua

 

 

PROPOSTE DI MEDITAZIONI  - Desideriamo offrire testi spirituali, che possono essere di aiuto per nutrire la nostra fede e rafforzare la nostra vita in Cristo: sono un'occasione per confrontare la nostra esperienza cristiana con quella di testimoni 'antichi' e contemporanei. I testi sono presi da: Meditazioni per l'anno liturgico. Dagli Autori di tutti i tempi.

Te beata, che hai creduto - Paolo VI
Un bambino in braccio a sua madre - Ermes Ronchi
L'Epifania del Re e Sacerdote - Natasa Govekar
Inciampare nella stella - Ermes Ronchi

Il Natale di un tempo oscuro - Carlo Maria Martini
Natale, l'«impossibile» miracolo dell'amore - Bruno Forte
Il Natale di Gesù, sorgente della speranza - papa Francesco
E' quasi un paradosso. Anzi, lo è. - Carlo Maria Martini

 

 

 

 

sito web ufficiale: www.suoredimariabambina.org